Food Policy Hot Pot

Innovare il sistema alimentare di Milano, rendendolo maggiormente sostenibile, inclusivo, equo e attrattivo.

Con questo obiettivo nasce Food Policy Hot Pot, l’iniziativa di open innovation di Cariplo Factory che intende stimolare forme di innovazione sociale, tecnologica e organizzativa in grado di rispondere alle priorità della Food Policy di Milano abilitando processi collaborativi tra progetti di ricerca, startup, PMI e grandi aziende.

Food Policy Hot Pot punta ad alimentare il virtuosismo di Milano, prima città italiana a dotarsi di una policy legata al cibo. Grazie a una pluralità di azioni, in questi anni, la città di Milano ha saputo consolidare la sua governance nell’ambito delle politiche sull’alimentazione, ottenendo anche diversi riconoscimenti a livello internazionale.

Aree di interesse di Food Policy Hot Pot

Food Policy Hot Pot si estende lungo tutta la filiera alimentare, sostenendo l’innovazione sociale, l’utilizzo della tecnologie e la ricerca di nuovi strumenti organizzativi. I Soggetti Interessati potranno proporre le proprie soluzioni innovatove all’interno delle aree di seguito esplicitate:

Miglioramento della qualità dei prodotti alimentari

  • Igiene e sicurezza
  • Integrità e tracciabilità (es. blockchain)
  • Sicurezza alimentare
  • Qualità organolettiche e shelf life

Miglioramento del processo produttivo e trasformativo

  • Utilizzo di fonti di energia rinnovabili
  • Miglioramento dell’uso del suolo
  • Gestione efficiente della risorsa idrica
  • Valorizzazione dei sottoprodotti dell’industria alimentare
  • Tecniche innovative e sperimentali di produzione (es. vertical farming, acquaponica, idroponica, ecc…)

Miglioramento del processo di distribuzione dei prodotti alimentari e raccolta/gestione dei rifiuti

  • Gestione dei flussi in entrata e in uscita dei prodotti alimentari all’interno della Città Metropolitana di Milano
  • Gestione e raccolta dei rifiuti di origine alimentare all’interno della Città Metropolitana di Milano
  • Modelli di valorizzazione delle filiere e reti di produzione locali
  • Big data applicati ai sistemi alimentari

Fasi e tempistiche del progetto 2019/2020

  • Raccolta delle manifestazioni di interesse da parte delle aziende: fino al 15/03/2019; – CHIUSA
  • Valutazione delle manifestazioni di interesse e selezione delle aziende (fino a un numero massimo di 10): entro il 30/04/2019; – CHIUSA
  • Realizzazione di un workshop e pubblicazione del bando diretto all’identificazione delle realtà innovative: entro il 30/06/2019 Cariplo Factory organizzerà con le aziende selezionate il workshop finalizzato all’identificazione delle aree di scouting di innovazione e pubblicherà il bando destinato alle realtà innovative; – CHIUSA
  • Raccolta delle soluzioni innovative: entro 31/10/2019; – CHIUSA
  • Valutazione delle soluzioni innovative e selezione di progetti di ricerca, startup e PMI da invitare al match making day: entro 31/12/2019 – CHIUSA

Dopo la prima fase di progetto che ha riguardato la manifestazione di interesse conclusa in aprile 2019 – è stata lanciata la Call for Start Up con l’obiettivo di rispondere ai bisogni di innovazione dei grandi player di mercato coinvolti nel progetto, in linea con le priorità definite dalla Food Policy di Milano.

Le candidature arrivate a fine ottobre,  sono state numerose e le esperienze selezionate sono state presentate al Match-making Day promosso da Cariplo Factory il 17 dicempre scorso.
Aziende e #startup si sono confrontate su progetti e azioni per ridurre gli sprechi alimentari, creare innovazione tecnologica e aumentare la conoscenza e la sensibilizzazione dei cittadini sui temi del cibo in linea con le priorità della Food Policy di Milano.

Le nuove attività sono in fase di programmazione.