Winter School sulle Food Policy per le città lombarde

Parte domani la Winter School sulle Food Policy per le città lombarde, un’iniziativa promossa dal Comune di Milano e Fondazione Cariplo nell’ambito della replicabilità della Food Policy di Milano e realizzata in collaborazione con Cariplo Factory.

Sistemi alimentari al centro

L’attenzione sui sistemi alimentari e sulla gestione delle diverse componenti che li caratterizzano è cresciuta nel corso degli ultimi anni per diversi motivi. Tra questi sicuramente la necessità di mettere in atto strategie di sostenibilità per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 e ridurre l’impatto sul clima procedendo verso la definizione di politiche a basso impatto in tutti i settori. Il cibo è uno di quelli su cui è possibile agire in modo concreto e in particolare nelle città. Non ultima la pandemia di Covid 19 ha reso visibile quanto l’accesso al cibo e la produzione possano essere toccati e subire impatti negativi in situazioni di crisi come quella che stiamo vivendo.
Per questo, l’attivazione di politiche alimentari urbane dette anche Food Policy, può essere uno strumento utile e funzionale alla costruzione di risposte per la gestione di emergenze ma soprattutto per la messa in opera di azioni e progetti che diano risultati misurabili e concreti per una maggiore equità e sostenibilità a lungo termine.

P6C9QW_CF_WinterSchool_Locandina_Ufficiale_FB_1200x628_1-1920x0_Y69C2LLa Winter School sulle Food Policy per città lombarde intende approfondire approcci, strumenti e strategie per lo sviluppo delle politiche alimentari urbane.
Obiettivo di questi webinar è quello di presentare percorsi di design e implementazione delle azioni sul sistema alimentare per renderlo più sostenibile, equo ed inclusivo e stimolare il processo di avvio della costruzione di Food Policy locali.
In particolare, attraverso sessioni di approfondimento e di design thinking, verranno condivisi i diversi temi oggetto di una Food Policy, gli strumenti di attuazione e i possibili percorsi istituzionali da attuare per concretizzare le esperienze a livello locale.
I moduli saranno realizzati con la partecipazione di diversi esponenti ed esperti/tecnici del Comune di Milano e delle sue società partecipate, della Regione Lombardia, e delle organizzazioni ed enti di ricerca che, nei diversi ambiti, collaborano con lo stesso nella realizzazione delle attività della Food Policy della città.
All’interno di ogni modulo è previsto uno spazio di scambio e dibattito da parte dei partecipanti.
Il primo webinar sarà il 13 novembre e gli appuntamenti si chiuderanno l’11 dicembre con il modulo sul design thinking. Per informazioni è possibile scrivere a foodpolicy@comune.milano.it.

Programma

Il primo modulo introduce i temi oggetto della Winter School, partendo dall’analisi del sistema alimentare come base per poter conoscere in profondità le caratteristiche principali e i punti di forza e debolezza e così fissare obiettivi, attivare percorsi e azioni dedicate e specifiche e conoscere gli attori e i target più adatti per ciascun obiettivo. Il modulo inoltre raccoglie idee e spunti da parte delle città presenti per attivare un primo confronto sui temi della winter school.

Apertura: Anna Scavuzzo – Vicesindaco, Comune di Milano, delegata alla Food Policy e
Carlo Mango – Direttore Area Ricerca, Fondazione Cariplo

Relatori: Andrea Magarini Coordinatore Food Policy Milano, Andrea Calori, Francesca Federici Centro di Ricerca EStà, Filippo Gavazzeni Comune di Milano, Chiara Pirovano Comune di Milano

Il secondo modulo approfondisce in particolare aspetti legislativi e di collaborazione tra i diversi soggetti che contribuiscono alla realizzazione della Food Policy a livello locale. La conoscenza e lo sviluppo delle procedure interne necessarie per avviare determinati processi è infatti fondamentale per poter aumentare lo spazio di azione e di coinvolgimento del territorio.

Relartori: Valentina Amorese Fondazione Cariplo, Andrea Magarini, Comune di Milano, Elena Galli Direzione Municipi, Comune di Milano, Anna Rossi Regione Lombardia

winterschool_sito

Il terzo modulo si concentra su uno dei temi chiave del sistema alimentare: lo spreco. In questa sessione vengono presentate buone pratiche per stimolare la raccolta e la redistribuzione delle eccedenze alimentari in diversi ambiti, da quello scolastico a quello della filiera della grande distribuzione, accennando anche ad azioni di comunicazione associate per aumentare consapevolezza e partecipazione alle azioni. 

Relatori, Cristina Sossan Comune di Milano, Giulia Bartezzaghi Politecnico di Milano, Andrea Magarini Comune di Milano, Alice Rossi CSV Milano

Il quarto modulo ha come focus l’accesso al cibo sano e le pratiche messe in campo in specifiche situazioni, per dare risposte ai bisogni locali prioritari. Ad esempio le azioni realizzate in tempo di pandemia e altri programmi strutturati messi in campo anche da soggetti del terzo settore.

Relatrori: Elisa Porreca Ufficio Food Policy, Roberto Sensi ActionAid Italia, Monica Villa Programma QuBìAndrea Magarini Comune di Milano

HuB_covid_1

Il quinto modulo è dedicato ad un altro tema portante del sistema alimentare locale: la produzione e le filiere corte. Partendo dall’esperienza del Comune di Milano in tema di agricoltura locale e urbana, si cercherà di mettere a fuoco le potenzialità di costruzione di un percorso di promozione delle filiere corte ad esempio con il public procurement o i mercati agricoli.

Relatori: Marco Lucini Comune di Milano, Valerio Bini Università degli Studi di Milano, Roberta Mascheroni Milano Ristorazione, Paolo Bolzacchini Slow Food Milano

Il sesto modulo affronta alcune parti molto importanti dedicate al monitoraggio degli impatti delle azioni praticate, alla comunicazione esterna dedicata alle azioni di Food Policy e alla progettazione di strumenti concreti che possano portare all’attuazione di casi o esperienze pilota da replicare su larga scala. Tutti aspetti che devono essere presi in considerazione in fase di design della Food Policy poiché contribuiscono a garantire piena attuazione, visibilità e replicabilità.

Relatori: Chiara Pirovano Comune di Milano, Filippo Gavazzeni Comune di Milano, Cristina Sossan Comune di Milano, Francesca Taverna Comune di Milano

Il settimo modulo  di chiusura (in due sessioni) darà l’opportunità ai partecipanti di sperimentare il design e la strutturazione della Food Policy urbana relativa al contesto di riferimento, attraverso un percorso di design thinking e mappatura.
A cura di Cariplo Factory